Skip to content

Nel CUORE
della TOSCANA
tra
PISA
e FIRENZE

Vedi la Mappa

La nostra storia

Unendo amore per la natura e per la cultura, Villa Lena offre un nuovo concetto di vacanza. La tenuta si trova nella provincia di Pisa ed è circondata da 500 ettari di boschi, vigne, uliveti e orti coltivati secondo i principi dell’agricoltura biologica. Al centro della proprietà si staglia una villa costruita nel 19° secolo da una famiglia di aristocratici italiani e che ora ospita la Fondazione Villa Lena con il suo programma di residenze d’artista. Attorno alla villa, una costellazione di case coloniche convertite, – tra cui antiche cascine, stalle e casini di caccia, – ospitano appartamenti indipendenti e servizi in comune.

LA NOSTRA FILOSOFIA

Un’atmosfera all’insegna della creatività e della condivisione scandisce il tempo a Villa Lena, che offre un ricco programma di attività, che spaziano da talk con artisti internazionali a intrattenimento per i bambini, fino a un calendario di proiezioni cinematografiche all’aperto, workshop di cucina, concerti a lume di candela e DJ set in piscina. Grazie alla sua posizione privilegiata nel cuore della Toscana, durante il soggiorno, gli ospiti possono esplorare non solo la natura incontaminata che circonda la tenuta, ma anche visitare villaggi e città di rilevanza artistica e cultura senza paragone, come Lucca, San Gimignano, Siena e Firenze. Inoltre, a Villa Lena, gli ospiti avranno la possibilità di scoprire i segreti della pasta fatta in casa, di andare a caccia di tartufi, oppure di socializzare sorseggiando un drink o semplicemente rilassarsi a bordo piscina. Ogni sera, gli ospiti e gli artisti si riuniscono nel ristorante per una cena alimentata da uno spirito di condivisione dove guastare piatti della cucina italiana preparati con ingredienti stagionali.

LA NOSTRA STORIA

Le origini di Villa Lena risalgono alla fine del 19° secolo quando una coppia di nobili italiani, Augusto e Tereza Del Frate, acquistarono la tenuta e vi si trasferirono dalla vicina cittadina di Palaia. Si deve a un membro della famiglia Del Frate il completamento degli affreschi che decorano il soffitto della villa, mentre alcuni dei ritratti alle pareti della proprietà ritraggono proprio alcuni personaggi della famiglia Del Frate. L’area in cui si trova la villa si chiama San Michele, in onore dell’arcangelo Michele, a cui è dedicata anche la cappella all’interno della tenuta, che diventò presto un luogo di ritrovo e una meta ideale per battute di caccia nella zona di Palaia. La famiglia vi iniziò anche la coltivazione di olive, uva e grano. La villa raggiunse il suo splendore all’inizio del 20° secolo, fino alla morte del primo proprietario nel 1931. Passò quindi nelle mani di un figlio, che si indebitò a tal punto da perdere la proprietà che fu pignorata da una banca. La proprietà fu poi comprata dal Banco San Giorgio di Roma e poi riscatta dal Signor Luisi alcuni anni dopo. Nelle decadi successive, la tenuta passò di mano in mano e fu soggetta a sostanziali interventi architettonici.

I proprietari attuali hanno acquistato la tenuta San Michele, che versava in un uno stato di quasi abbandono, nel 2007. L’esperta di arte Lena Evstefieva, il musicista e produttore Jérôme Hadey e il parigino Lionel Bensemoun, che possiede ristoranti e club di successo, hanno unito le loro competenze per ridisegnare la tenuta e fondare l’agriturismo e la fondazione artistica che fanno capo a Villa Lena. A guidare il progetto, l’idea di creare un luogo speciale in cui musica, arte, intrattenimento, cinema, moda e altre discipline creative potessero convivere, creando lo spirito unico che oggi contraddistingue questo buen retiro nel cuore della Toscana. Finalmente, nel 2013, l’agriturismo Villa Lena ha aperto le sue porte, con un soft opening dedicato a parenti e amici dei fondatori, tra cui una serie di artisti internazionali. Stagione dopo stagione, il format di Villa Lena, nonché la struttura stessa della proprietà, continuano ad evolvere, per offrire un ambiente speciale in cui gli ospiti e gli artisti possono mescolarsi e vivere un soggiorno indimenticabile all’insegna del relax e della creatività, lasciandosi ispirare dalla magia del luogo e della convivialità unica che lo anima.

 

Villa Lena video

TOIANO VECCHIO

Toiano Vecchio- è un parco medievale, situato a soli 5 minuti da centro di Villa Lena, il quale è stato rinnovato nel 2017. Un tempo vi era situato un importante castello medievale, che nei secoli ha subito varie trasformazioni. Il castello fu distrutto da un violento terremoto, e le macerie rimaste sono state riutilizzate come i pilastri per la costruzione della villa novecentesca. Uno degli aspetti caratteristici di Toiano è la sua montagnola, uno dei punti piu’ alti nella regione. Per raggiungerlo si dovrà camminare per la sua stradina tortuosa immersa nel bosco. Sin dal diciannovesimo secolo il parco è stato utilizzato per corse di cavalli, manifestazioni di diversi generi, passeggiate pomeridiane ed anche per la coltivazione di olive. Tra le sue particolarità potrete ammirare la sua antica fontana ed un piccolo spazio adibito a rigufio rivestito di conchiglie. Jocelyn Oppenheim e Kate Smaby, artiste in residenza, hanno rappresentato l’alba ed il tramonto per permettere agli ospiti di godere di queste viste mozzafiato. Vi abbiamo creato un piccolo orto ed installato un opera d’arte dell’artista Claire Kroizecky la quale rappresenta giochi di ombre e luci. E’ il luogo ideale dove far scorrazzare i vostri cani e godervi un pic nic con vistra panoramica. Il parco è aperto al pubblico la Domenica in orari specifici e è accessibile ai clienti per la durata di tutta la stagione.

Le metriche di Instagram

Scopri quello che vedono i nostri ospiti.

Menu Prenota ora